Seconda Divisione: Prima vittoria inaspettata

Ozzano – Nettunia   3 – 0  (25-15/25-19/25-22)

Sabato 13 ottobre si è giocata a Ozzano la prima partita in seconda divisione delle under 14 di Luca Pasini. Le ragazze, un po’ intimorite dalla nuova esperienza e dalla rete più alta del consueto, si rivelano all’altezza delle avversarie, più grandi di svariati anni, ottenendo un incoraggiante, quanto inaspettato 3 a 0. In futuro incontreranno squadre ben più offensive, ma questa prima vittoria ha regalato loro una bella iniezione di fiducia.

Under 14 Eccellenza: Entusiasmante inaugurazione della nuova stagione

Ozzano – Progresso Eurotec     3 – 0  (25-18/25-17/25-16)           

Domenica 14 ottobre prima partita di campionato per le ragazze di Luca Pasini che portano a casa la prima schiacciante vittoria. Dopo alcuni errori di incomprensione all’inizio del primo set, la squadra, arricchita di nuovi elementi, mette a punto un bel gioco e affronta il Progresso con fermezza e lucidità.

Bella partenza, avanti tutta!

Locandina Presentazione Squadre 2018

14 EDIZIONE TROFEO DALL’AGLIO Under 14

Pallavolo Ozzano – Csi Clai Imola – S.d.p. Anderlini Modena – Pallavolo Calderara

 

“NON IMPORTA CHE TU SIA LEONE O GAZZELLA MA DEVI  CORRERE PER VIVERE”

Ci sono la voglia di tornare sul campo del palazzetto di casa per il primo impegno ufficiale della stagione, l’entusiasmo di queste ragazze di stare insieme e godersi una delle ultime giornate che ancora concedono luce e qualche raggio di sole, ma è innegabile che le attese e le attenzioni di tutti per la giornata fossero principalmente per l’incontro con l’Anderlini. Incontro non scontato ma sicuramente auspicato e che, effettivamente, si è concretizzato.

Le gare del mattino vedono vittoriose, la Pallavolo Ozzano VS Csi Clai Imola e S.d.p. Anderlini VS Pallavolo Calderara; entrambe le gare finite 3 a 0.

La finale 3°/4° posto del primo pomeriggio è conquistata dal Csi Clai Imola.

L’aria di rivalsa, rivincita, riconferma è però palpabile. Sicuramente l’Anderlini arriva con la ferita ancora aperta per quella finale regionale non conquistata contro le nostre ragazze dello scorso 2 giugno. La verità è che, nonostante il titolo di Campionesse Regionali sia sulle nostre maglie sembra quasi che sia la nostra formazione a dover dimostrare che non sia stato un caso o una puntata vincente alla roulette; l’idea è che siano loro la squadra da battere.

Loro LEONI e noi Gazzelle, insomma.

Le nostre ragazze diranno, poi, che l’ansia era a mille prima di scendere in campo. Ma quella che si è vista è stata una partita avvincente, equilibrata, divertente. Quell’ansia deve essersi decisamente trasformata in grinta e determinazione che unita ad una grande concentrazione da parte di tutte e 10 le ragazze, ed alle scelte attente e giuste motivazioni dalla panchina, hanno portato a far cadere sul campo avversario il match-ball che chiude la partita sul 3 a 1.

Grande gioia ed urli liberatori per le ragazze che si sono decisamente meritate questa vittoria ed hanno tolto l’ombra che forse le ricopriva.

La Gazzella corre svelta e puo’ farcela. Che questa giornata serva per rendere consapevoli le ragazze delle loro potenzialità ma anche mai sazie di migliorarsi e correre sempre piu’ forti perché anche i leoni affamati continueranno ad alzarsi ogni mattina….

Ulteriore nota di orgoglio e soddisfazione il premio MPV e Miglior Palleggiatore alle nostre Arianna Gambini e Francesca.

Mentre tutti vi state godendo le meritate vacanze c’è chi lavora e sta organizzando la prossima stagione per voi! Cerchiamo nuove leve da appassionare a questo meraviglioso sport, vi aspettiamo in palestra a settembre per i nuovi corsi di mini volley. Gratuito il primo mese di prova, vi aspettiamo! Provare non costa nulla

Ps:alcune piccole novità in arrivo, seguiteci anche su Facebook per rimanere aggiornati!

 

Vuoi passare una serata in modo divertente !? Scrivici a info.quasivolley@gmail.com e ti daremo tutte le informazioni

 

 

Mercoledì 30 affrontiamo un pomeriggio di passione al Palamargelli dove ci giochiamo l’accesso alla finale del Braglia. Un caldo asfissiante e 2 grandi avversari non fermano il nostro cammino verso la finale di Calderara, 2 a 1 al San Lazzaro e 2 a 1 contro il Zola in un’ entusiasmante match conclusosi solo al tie-break, 26 a 24 quando oramai eravamo sull’ orlo dell’ eliminazione. Domenica 03 Giugno ci attende un triangolare contro Masi Casalecchio e Calderara, gli stessi avversari di qualche mese fa nel Cavicchi. Primo incontro vede il Calderara prevalere sul Masi 2 a 1, la perdente è il nostro primo avversario che mettiamo subito sotto, una partita a senso unico, non diamo mai la possibilità al Casalecchio di mettere a frutto i loro cm in più e i terribili minion chiudono 2 a 0 senza grandi patemi (25-17;25-18). La finale è Ozzano vs. Calderara, lo scontro finale più atteso e forse più temuto da entrambe le compagini. Rispetto al Cavicchi, dove uscimmo sconfitti, arriviamo con una vittoria alle spalle nella fase a gironi, ma soprattutto con la consapevolezza di essere cresciute e di poter fare bene. Primo set scappiamo subito, rispondiamo colpo su colpo e vinciamo 25 a 20 … grande !!! Secondo set giocato punto a punto, set ball avversario sul 23 a 24, lo annulliamo e sul 25 a 24 abbiamo la palla per chiudere noi, ma non la sfruttiamo, con grande cuore e carattere però, come nella bolgia di mercoledì, riusciamo a trovare i colpi giusti e portare a casa una giusta ed entusiasmante vittoria . Finalmente possiamo essere felice anche noi per aver stampato nella nostra memoria una grande prestazione e festeggiare scatenando il nostro mitico girotondo !!! Normalmente non faccio nomi, ma questa volta ringrazio tutte le nostre lupacchiotte per averci regalato grandi emozioni, quindi un grande abbraccio ad Anna-Aurora-Caterina-Eva-Giulia C.-Grace-Greta-Ilaria-Martina Ba.-Martina Be.-Rebecca-Sara senza dimenticare Anastasia-Anita-Bianca-Francesca-Giulia F.-Vittoria e i nostri mitici coach Luca ed Elena. Una stagione lunga, ma piena di soddisfazioni, arrivederci a Settembre!

Marco Baroni

Sabato 2 Giugno, al palazzetto dello sport di Ozzano, è andata in scena la Final Four del Torneo di Under 11. Il fatto di arrivare a questo appuntamento con il ruolino immacolato, nessuna sconfitta alle spalle, pone grandi speranze sull’evento. La prima semifinale ha visto il San Lazzaro spazzare via il Clai Imola in poco tempo con un perentorio 3 a 0, cosa che non siamo stati in grado di ripetere anche noi contro il Granarolo che ci ha fatto sudare non poco l’accesso alla finale con una vittoria per 3 a 1. Dopo la finalina per il terzo e quarto posto finita ad appannaggio del Granarolo, la finalissima parte molto bene perché riusciamo a vincere il primo set per 21 a 12, ma il San Lazzaro ci restituisce un 21 a 14 nel secondo. Terzo combattutissimo fino al 19 a 19, 2 nostri errori decretano la vittoria del set per San Lazzaro e la resa delle nostre ragazze che cedono di schianto nel quarto e decisivo set. 3 a 1 e vittoria per le Vippine che portano a casa, meritatamente, il titolo provinciale. Che dire delle nostre terribili minions… bravissime lo stesso !!! Le basi per una nuova stagione a buoni livelli c’è quindi buone vacanze a tutti e forza Ozzano!

Marco Baroni

Una parola è troppa. E due sarebbero poche. O, semplicemente, non è facile trovare quelle giuste che spieghino e raccontino tutte le emozioni, le sensazioni, le lacrime di una giornata così. Bisognerebbe forse ripartire raccontando un anno intero per spiegare cosa si è portato dietro.
CESENA, 2 GIUGNO 2018.
Le ragazze sanno di dover essere fiere di essere arrivate fino a qui ed appaiono serene; sanno anche di dover affrontare in semifinale l’imbattuta e superfavorita Anderlini. Il primo set sembra presentare il conto di tutti i pronostici: avversario fisicamente piu’ tonico, un gioco fluido, pochissimi errori e si chiude 18-25. Il secondo set si gioca con molto più equilibrio, attacchi piu’ incisivi, difesa attenta e tanta concentrazione. Sul 19 a 22 le avversarie hanno già in campo mezzo pubblico pronto a festeggiarle ma le nostre ragazze sanno che non è finita e non si perdono d’animo, anzi. Il set se lo portano a casa 25-23 con un colpo di coda pieno di grinta ed orgoglio. Qualcosa è cambiato. Le nostre hanno avuto un’iniezione di fiducia che ha dato loro una carica ed una determinazione alla quale, evidentemente, l’Anderlini non era pronta. Terzo set fatto di una bella pallavolo, agonismo, scambi intensi fino all’ultimo punto quello che sul 27 a 25 lo chiude. Le ragazze sono tutte in lacrime; in panchina e sugli spalti l’emozione è davvero palpabile. E’ come se la loro finale l’avessero già vinta, la loro vittoria l’avessero già conquistata….MA….il Foca Masi, vittorioso nella prima seminfinale contro CoopParma, ci attende con una fame di vittoria e di rivincita che gliela si legge negli occhi. La finale 3°-4° posto , vinta da Anderlini 2 a 0, serve alle ragazze per ricaricarsi e rinfrescarsi. Fischio di inizio ore 19:00. Pronti via ed alla prima azione la nostra Grace piazza un muro perfetto: biglietto da visita per dire che “noi ci siamo”.  Set punto a punto, ogni palla sembra quadrata e nessuno la vuole far cadere ma l’ultima, quella del 25 a 23 cade sul loro campo. Sappiamo di non aver vinto nulla ma di avere in mano un vantaggio che non dobbiamo sprecare. La tensione è tanta, il caldo e la stanchezza anche, ma è incredibile come le ragazze riescano a non perdere la concentrazione e continuino a mettere in campo tonnellate di grinta, a non mollare e non arrendersi mai, nemmeno dopo break negativo e qualche errore evitabile che le ha viste stare sotto di 4-5 lunghezze. Per questo, quando va a rete l’attacco avversario che decide il set e la partita (26-24) è una meritata ed incontrollabile esplosione di gioia. In campo, in panchina e sugli spalti. Onore e ringraziamenti vanno fatti a tanti: alle bimbe, tutte, che hanno dato l’anima fuori e dentro al campo ed in allenamento; a Nadine ed Ingrid che dalla panchina hanno costruito la vittoria nel gioco e plasmando testa e cuore; ai genitori-tifosi che guidati da un Capo Ultras come Tiziano hanno perso voce e timpani ma sono stati ripagati di emozioni indelebili; alla Societa’ che ha voluto e permesso che tutto questo potesse avvenire. Appuntamento il 17 giugno a Trento: se il sogno si e’ avverato lì ci presenteremo vestite a festa e come dice una canzone: “….GODITI IL TRIONFO, CREDI NEL MIRACOLO…..”
Lucrezia Minghetti

Dopo aver vinto in questa stagione sportiva i Campionati Provinciali under 14 e Under 13  femminili Fipav Bologna ed unica Società della regione arrivata alla final four in tutte e 2 le categorie, la Pallavolo Ozzano A.S.D. si appresta a fare selezione per costruire le squadre U.14 e U.13 della stagione 2018/2019.

Venerdì 08/06 a Ozzano dalle 19:00 alle 21:00 presso la palestra delle Scuole Medie Panzacchi viale 2 Giugno 49, entrata pedonale o in auto da Via Togliatti.

Sono invitate alle selezioni tutte le giovani atlete 2005, 2006 e 2007 del territorio. Le atlete non tesserate per la Pallavolo Ozzano dovranno essere munite del nulla osta della Società di appartenenza e del certificato medico di idoneità alla pratica agonistica.