Pall.Fe. 2MD Sistemi (FE) –Ozzano   3-1  (25-14; 19-25; 29-27;25-17)
La nuova Under 18 regionale ha esordito domenica mattina 22 Ottobre nel campionato che vede le migliori formazioni della regione divise in due gironi. Il risultato non è stato vincente anche se si è vista della bella pallavolo. Il primo set ha visto le ragazze Ozzanesi, non ancora in partita, stentare a stare al passo delle avversarie che se lo sono aggiudicato senza grossa fatica. Andamento diverso nel 2° set con forte reazione delle ragazze di Bollini che finalmente giocano come sanno fare e lottano punto a punto fino a metà set prima di prendere qualche punto di vantaggio mantenuto poi fino alla fine. Il 3° set purtroppo è stato il set chiave, dove le Ozzanesi hanno continuato a giocare bene ,
macinando gioco e prendendosi molto margine, per prime a 23. Poi con un leggero calo di tensione hanno fatto riavvicinare le avversarie e con poco, purtroppo, “mestiere” non sono  riuscitea fare i due punti per chiudere il set. Sul pari raggiunto dalle avversarie, grande lotta ugualmente, con altre palle set per le ragazze del Bolla, ma nella concitazione delle fasi finali sono state premiate le ragazze di casa. Le Ozzanesi purtroppo hanno accusato il colpo e nel 4° set  non c’è stata molta storia, solo con un tentativo di recupero verso fine set  ma ormai tardivo. Peccato. Comunque forza ragazze per le prossime partite.
Danilo Zeccoli

Fatro Ozzano – Banca di San Marino  RSM (20-25 ; 19 – 25 ; 16-25;)                         

Fatro Ozzano: Rubini 0, Borghetti 2, Mazza 13, Cavazzini 4, Giuliani 8, Negroni 5, Arbizzani libero 1,  Albertini libero 2, Pirollo 0, Lodi 0, Tasso  n.e. Colle n.e. Carlesso n.e.

C’era molta attesa tra gli spalti ozzanesi per vedere la propria squadra, e dalle 20.30 un  folto gruppo di tifosi ha occupato le gradinate del Palasport di Ozzano per vedere l’esordio delle ragazze della Serie C. L’esperienza e anche la maggior fisicità delle nostre avversarie l’ha fatta da padrona, ed il muro delle avversarie è parso invalicabile. Nel primo set il San Marino parte subito in vantaggio, ed a nulla sono valsi i tempi chiesti da Bollini sul 5 a 8 e sul 6 a 12. Se ci mettiamo, che non siamo riusciti a fare 2 battute buone consecutive, si comprende come le Sammarinesi siano diventate imprendibili. Sul finire del primo set, ci siamo ripresi e il set finisce 25  a 20 per le avversarie, lasciando sperare che se avessimo aggiustato il tiro in battuta avremmo potuto competere con le avversarie. Le speranze sono di breve durata, si continua a sbagliare le battute, il muro insuperabile, alla fine solo Valentina Mazza risulterà in doppia cifra; la ricezione delle avversarie è migliore della nostra ed il set finisce a 25 a 19 per San Marino. Nel terzo set la resa: il San Marino vuol chiudere in fretta, Bollini chiama il primo tempo sul 0 a 3 per scuotere la squadra, ma non è serata e chiede il secondo tempo sul 1 a 7. Dopo essere andati in forte svantaggio, c’è una ripresa e gli avversari chiedo tempo sul 21 a 14, ma è un fuoco di paglia, il terzo set finisce 25 a 16 per San Marino che porta a casa i 3 punti. Speriamo di ribaltare i risultati dell’anno scorso quando San Marino all’andata venne ad Ozzano alla seconda giornata e perse 3 a 0 in un’ora, per poi vincere con lo stesso risultato alla seconda di ritorno. Che dire, siamo alla seconda giornata, troveremo gli avversari alla nostra portata, non però sabato prossimo quando alle ore 18 andremo a Lugo a giocare con una squadra, arrivata 5a in B2 nella scorsa stagione e che in estate ha fatto lo scambio di titolo prendendo la C dall’Idea Volley.

Forza ragazze !

Sabato 21/10 , alle Ciari riceviamo la Pontevecchio nella seconda partita del girone C . Folto pubblico x 2 ore di partita sempre in bilico , dove nonostante una buona costruzione di gioco, siamo in grande difficoltà a prevalere sulla difesa avversaria. La partenza del primo set (7 a 0 x noi) lascia presagire un tranquillo pomeriggio ma, man mano che la partita avanza diventa sempre più difficile metterla giù , 11 pari , 22 pari, fino all’amaro epilogo, 24 a 26 per la Ponte . Il secondo set è un monologo delle nostre ragazze che chiudono velocemente con un perentorio 25 a 13 . Terzo e quarto set sono lo specchio della partita, noi ad attaccare loro a recuperare tutti i palloni, la Pontevecchio con una ottima difesa mette in grande difficoltà le nostre ragazze che rischiano di capitolare nuovamente nel terzo set quando, sul 22 a 17 ci facciamo sorpassare 23 a 24 per poi chiudere 26 a 24 . Vinciamo il quarto set, con grande fatica, 25 a 20; partita inadatta ai deboli di cuore, con il risultato finale di 3 a 1 , che ci lascia, al momento, ancora imbattuti . Ora ributtiamoci in palestra a lavorare x migliorare i nostri errori ma, consapevoli della forza e del carattere delle nostre lupacchiotte, andiamo mercoledì ad affrontare il Valsamoggia squadra, almeno per quello che dicono i risultati, molto forte .

Tabellino: Atti 16, Baroni, Bergamini 6, Gardini 4, Guccini, Iselli lib., Luvengadio, Maurizzi 7, Mazzoni 9, Pavarotti 7, Zecchi 2

Forza Ozzano!

Marco Baroni

Le rossoblu hanno provato a contrastare le avversarie ma non sono state in grado di allungare la partita oltre i tre set.

VTB ROSSO – Master Olimpia Ra 0-3 (20-25; 18-25; 23-25)

Nel “fresco” esordio casalingo del Pala Margelli (chissà se in settimana qualcuno farà la grazia di attivare l’impianto di riscaldamento…) le atlete rossoblu non sono riuscite a “surriscaldare” una partita che con meno errori ed imprecisioni si sarebbe potuto tranquillamente allungare oltre i tre set. Sia ben chiaro… Master Olimpia è una squadra di assoluto livello, completa in ogni ruolo ed ulteriormente rinforzata da recenti innesti. Una squadra ordinata, ben organizzata che sbaglia pochissimo e che in difesa non fa cadere una palla…. Insomma… Un tipo di squadra che al momento risulta particolarmente indigesto per le nostre giovani quindicenni che comunque sul piano del gioco, al netto degli errori di cui si diceva, hanno tenuto bene il campo. In attesa che cominci tra un paio di settimane il campionato regionale di Under 16, vero obiettivo stagionale, il prossimo appuntamento sarà la trasferta di sabato prossimo a Cattolica contro una delle quattro capoliste del girone C.Coraggio Cicce!!!

 Enrico Lipparini

Olimpia Master (Ra) – Fatro Ozzano 3 – 1 (25-22; 26-24; 13-25; 25-21)

C’era molta attesa per vedere l’esordio di questa “nuova “FATRO”  rinnovata e ringiovanita con solo un palleggiatore over, in un gruppo che fra una settimana inizierà l’avventura anche in U.18. Ozzano parte bene, accumula tanti punti di vantaggio e lascia bene sperare per la conquista del primo set. L’allenatore di casa chiede tempo sull’ 1-4 e sul 2-10 ed è costretto al primo cambio della giocatrice più forte non in giornata, la stessa che l’anno scorso in Under 16 Regionale ci ha precluso la Final Four. Cominciamo a sbagliare, la ricezione si fa difficile specialmente su una serie di loro battute in lungolinea, Bollini chiede tempo seppure ancora in vantaggio 21-16 e 21-19, ma inaspettatamente il set si chiude 25 a 22 per la squadra di casa. Nel secondo set siamo ancora in vantaggio 9 a 5, ma poi si va sul 15 pari, e punto a punto la spunta la squadra di casa ai vantaggi 26-24. Nel 3 parziale teniamo fino alla fine, l’allenatore dell’Olimpia chiede tempo sul 5-10 e 11-18 ma il set finisce a nostro favore con il punteggio di 25 a 13. Stessa storia anche nel 4 set: Ozzano parte in vantaggio 7 a 4, poi Olimpia impatta 9 – 9  e da lì si prosegue punto a punto e la squadra ravennate vince il set 25 a 21 e la partita. Che dire… la gara è durata quasi 2 ore,  Ozzano ha fatto più punti dell’Olimpia (92 a 89) ma ha anche commesso 45 errori punto contro i 20 errori delle ragazze di Ravenna. Certo non aver avuto a disposizione i cambi in attacco non ha consentito a Bollini di cambiare l’inerzia della gara. Adesso pensiamo al San Marino (vincente 3 a 0 in casa contro la Sammartinese Forlì) che ci farà visita sabato 21 ottobre alle 20.30 al palasport di Ozzano. Forza ragazze!

I tabellini: Rubini 4, Borghetti 16, Mazza 17, Cavazzini 7, Giuliani 6, Negroni 16, Arbizzani libero 1, Albertini libero 2 n.e., Tasso n.e., Colle n.e. Carlesso n.e.. 1° allenatore ANDREA BOLLINI, 2° allenatore LUIGI MAZZOTTA, Dir. Acc. DANIELE MAZZANTI, Fisioterapista ALFONSO RENZI

Sabato 7 ottobre partenza col botto!!!!

Molte soddisfazioni e una bella coppa si portano a casa le ragazze di Ozzano, dopo il lungo pomeriggio passato al Palazzetto Marabini di San Martino in Strada, Forlì. Il torneo, articolato su tre partite, vede le Ozzanesi vincere facilmente le prime due, guadagnando la finale per il primo/secondo posto contro la Teodora Ravenna. La finale non si presenta subito facile a causa dell’ottima difesa delle avversarie che riescono a prendere anche le schiacciate più offensive. Il primo set viene vinto dalle ozzanesi, ma non va altrettanto bene nel secondo, dove qualche incomprensione e un po’ di stanchezza prendono il sopravvento. Nel terzo set le ragazze richiamano tutte le energie e la grinta che hanno in corpo vincendo per 2 set a 1 e spiazzando le avversarie. La felicità delle bimbe esplode: l’inizio stagione è stato un successo. Brave bimbe e complimenti a Nadine!

Marika Barone

Domenica 15 ottobre sarà l’occasione per tutti noi della Pallavolo Ozzano per salutarci e farci i più grandi in bocca al lupo per una stagione 2017/2018 piena di soddisfazioni! Non mancherà l’ormai consueta gara di torte, la mega fotona a cura del nostro Vanes Cavazza ed il brindisi col presidente. Vietato mancare!

In questa prima settimana di prove gratuite per il minivolley si è registrata una grande affluenza. Vi aspettiamo perché continuano il periodo di prova …approfittatene!

Per un intero weekend, fra venerdì 8 e domenica 10 settembre, il centro del Galletto di Castel Del Rio è diventato la sede delle allenamenti delle Squadre Volley Team Bologna Rosso (atlete 2002) e Rossoblu (atlete 2003). Dopo 3 giorni molto intensi di preparazione tecnica ed allenamento sui fondamentali, le due squadre hanno disputato nel pomeriggio una bella amichevole, dimostrando grande grinta ed entusiasmo.
Contenti gli allenatori di entrambe le squadre. Ecco il commento di Sissi e Miso per la squadra VTB ROSSO 2002: “Una full immersion di 3 giorni con tanta pallavolo e non solo; siamo molto soddisfatti del lavoro svolto dalle ragazze, che è stato intenso, sia con noi in palestra che con Monica (n.d la preparatrice atletica). Inoltre le ragazze hanno lavorato molto bene anche fuori dalla palestra con Silvia Cavazza, la nostra Mental coach , per il consolidamento del gruppo. Nessuna si è tirata indietro e sotto gli occhi di Alberti, il nostro Team Manager, tutte hanno partecipato alla posa dei primi mattoncini del nostro ambizioso progetto. A chiusura della 3 giorni una bella amichevole con le sorelline VTB del 2003 con le quali fin da subito si è creato un ottimo feeling”.
L’impressione è confermata da Fabio Capponcelli e Andrea Bollini ” Ottime sono le sensazioni avute dal ritiro del VTB ROSSOBLU 2003 che si è tenuto a Castel del Rio questo fine settimana . Oltre ad un grande lavoro tecnico ed atletico fatto per crescere sempre di più nei fondamentali e nella forma fisica, la squadra ha avuto modo di interagire meglio e conoscersi anche al di fuori del campo. Si é visto un bel gruppo vivace, che ha mostrato voglia di imparare, migliorarsi e sacrificarsi ma ha anche avuto modo di divertirsi e vivere con il sorriso tutti i momenti del ritiro. In pochi giorni si sono visti molti spunti tecnici, sia in allenamento che nell’amichevole fatta con le sorelle del 2002, che fanno ben sperare per il futuro. Siamo solo agli inizi, ma chi ben comincia è a metà dell’opera”.

Finite le vacanze per la squadra VTB Rosso 2002. Dal 28 agosto, infatti, avrà inizio la fase di preparazione alla nuova stagione agonistica che per i primi quindici giorni vedrà le ragazze impegnate in un ciclo di doppia razione giornaliera di allenamenti. Tale fase culminerà con il ritiro a Castel del Rio (8-10 settembre). Ecco le principali novità rispetto allo scorso anno (Anno Zero del progetto VTB).

A livello organizzativo abbiamo il piacere di avere con noi Gianluca Alberti, nuovo Team Manager della squadra che avrà il compito di coordinare tutta l’attività del gruppo, supportando in primis il lavoro dello Staff Tecnico alla cui guida sono stati confermati Silvia Lorenzini (capo allenatore) e Roberto Miselli (secondo allenatore).

Per quanto riguarda l’organico diamo il benvenuto alle nuove arrivate. Beatrice Bacchilega, centrale 2003 proveniente da CSI Clai Imola. Francesca Folli, banda 2002 che arriva in prestito da Massalombarda. Maria Giulia Tampieri, centrale 2002 in prestito da Master Olimpia Ravenna. I tre nuovi innesti vanno a completare una rosa di prim’ordine che avrà il difficile compito di perseguire gli importanti obiettivi della nuova stagione agonistica. In primis, il Campionato Regionale Under 16…. Il sogno, non lo nascondiamo, è quello di arrivare a giocare la finale regionale per qualificarsi alle Finali Nazionali…. Traguardo senza dubbio ambizioso ma crediamo che la squadra sulla carta abbia tutte le prerogative per giocarsela fino in fondo. Oltre al campionato giovanile il Team parteciperà al Campionato di Serie C girone C, con l’obiettivo di sfruttare queste partite con consolidare il processo di crescita della squadra.

Ecco le nostre fantastiche Cicce!! Seguitele!!!! Non ve ne pentirete….

#1 Alessandra Gobbi – banda

#2 Sofia Taiani – banda

#3 Beatrice Bacchilega – centrale

#4 Michela Trenti – centrale

#5 Camilla Malossi – centrale

#6 Sofia Dal Monte – libero

#7 Alice Verde – opposto

#9 Francesca Folli – banda

#12 Francesca Roversi – opposto

#13 Maria Giulia Tampieri – centrale

#14 Chiara Milani – palleggiatore

#16 Benedetta Lipparini- palleggiatore

#25 Vittoria Gherardi – banda

Enrico Lipparini