San Lazzaro – Ozzano B  (0-4)
San Lazzaro ora di pranzo va in scena il derby e tra le fila di Ozzano si presenta la nuova Mascotte “OZ”…..
Come antipasto le ragazze ci offrono una partenza diversa dal solito e vincono il primo set 21-11. Il tifo nella palestra è incalzante e le nostre atlete ci ripagano con un primo piatto bello aggressivo e vincono 21 -4. …Come secondo ci propongono un altro set molto convincente e vincono facilmente 21 -7….I genitori non ancora sazi chiedono il dolce e le nostre bimbe ci mettono anche la ciliegina. ….giocano bene, recuperano qualche palla difficile e chiudono il quarto set 21-13…..E poi via col girotondo, Coach Elena al centro con in braccio l’ orsetto e le bimbe urlanti in festa. ….bravissime ragazze  avanti così il torneo è lungo e  l’appetito vien mangiando. Forza Ozzano……
Davide Benfenati

Prima sconfitta in terza divisione per le ragazze di Nadine nell’ oramai consueto finale delle partite contro l’Argelato , il tie-break; tre partite su tre quest’anno si sono concluse al quinto set e purtroppo a soccombere oggi siamo stati noi . La partenza è incoraggiante , tutto gira bene e vinciamo il primo 25 a 18 . Secondo set sempre in rincorsa e chiudiamo sotto 25 a 17 . Terzo molto più equilibrato , le squadre procedono a braccetto punto a punto , purtroppo però qualche chiamata non ci favorisce e fa pendere dalla parte avversaria il set che si chiude 25 a 22 . Nel quarto set riprendiamo le rendine dell’incontro , grazie anche a un calo avversario chiudendo per 25 a 18 . Che tie-break sia , partiamo forte 4 a 0 ma , siamo subito riprese e superate 5 a 4 , set molto emozionante , si scalda anche il tifo , 13 a 13 … due errori uno in battuta e uno in difesa , chiudono il set 15 a 13 , peccato . Quest’anno l’ Argelato si sta rivelando la nostra bestia nera ma , al contrario di altre occasioni , oggi c’è poco da recriminare alle nostre donnine .

Tabellino di giornata:  Atti 14 , Baroni , Bergamini 16 , Gardini 4 , Guccini , Iselli lib. 1 , Maurizzi 5 , Mazzoni 12 , Pavarotti , Serrantoni 4 , Zecchi

Forza ragazze , forza Ozzano!

Marco Baroni

FATRO Ozzano – Liverani Lugo   0-3  (15-25; 23-25; 15-25)
Il tabellino: Rubini 1, Mazza 9, Giuliani n.e. Negroni 11, Borghetti 3, Pirollo 5, Colle 0, Tasso n.e. Carlesso 7, Lodi 2, Albertini 0  Arbizzani libero

Nessuna sorpresa in campo per le ozzanesi in casa contro il Liverani Lugo. Dopo la promettente prestazione contro la capolista San Marino della scorsa settimana, si era sperato di vedere una partita più agguerrita, ma così non è stato.
La Fatro Ozzano stavolta ha subito l’esperienza e la superiorità tecnica del Liverani Lugo che dal canto suo era alla ricerca di 3 punti importanti per raggiungere la prima in classifica. Solo a tratti le cose hanno funzionato a dovere: la ricezione, il muro che non è stato in grado di contenere le schiacciate potenti avversarie, la difesa e sicuramente ha pesato anche la squadra ridotta numericamente a causa di infortuni e influenza che ha pressoché obbligato il gioco. Il Lugo da parte sua ha dimostrato di essere una squadra decisamente più esperta che ha evidenziato alcune nostre incertezze tecniche in campo ma che ha soprattutto sfoggiato una grande difesa e molta voglia di vincere. Nel primo set Ozzano inizia con difficoltà e le avversarie conducono sempre in vantaggio chiudendo il set velocemente 25-15. Nel secondo set Ozzano si sveglia e parte subito bene. Gioca con concentrazione e mette in difficoltà il Lugo passando anche in vantaggio 8-6 e mantenendo il gioco sempre in equilibrio fino 17-17. Sullo svantaggio 18-17 coach bollini chiama tempo ma non riusciamo a mantenere il passo e le avversarie sono troppo astute per non approfittare dei nostri errori. Perdiamo il set 25-23.
Ozzano si scoraggia e comincia il terzo set a rilento senza il sogno di vincere. Troppi errori e finisce 25-15. Prossima partita contro il Pontevecchio, squadra meno ambiziosa nel campionato e quindi una ottima occasione per la giovane Fatro Ozzano di dimostrare di essere all’altezza della situazione e cercare un piazzamento migliore.
Forza Ragazze!

Entrando nella fase decisiva della stagione facciamo il punto per quanto riguarda i campionati Under 16 e Serie C. Nel girone B del Campionato Regionale Under 16 il primato in classifica della squadra VTB Rosso è sempre più in sicurezza. Il ruolino di marcia parla di 9 partite giocate (abbiamo appena superato il giro di boa), altrettante vittorie con soli due set persi. L’obiettivo da qui a maggio sarà quello di sfruttare al meglio il girone di ritorno per consolidare il primo posto in classifica e affinare la preparazione in vista della Final Four Regionale, programmata sul territorio della provincia di Bologna per domenica 13 maggio. Si qualificheranno le prime due squadre classificate dei due rispettivi gironi ed è inutile sottolineare che sarebbe meraviglioso riuscire a qualificare nel girone B entrambe le squadre VTB!!! Lo staff tecnico, proprio per curare la preparazione in ogni minimo dettaglio, ha preferito non iscrivere VTB Rosso ad alcun torneo durante il prossimo periodo pasquale. Ci si concentrerà, pertanto, sul lavoro in palestra per farsi trovare pronti per l’importante appuntamento suddetto. Anche il Campionato Regionale di Serie C (girone C) ha da poco iniziato il girone di ritorno. In questo ambito diverse buone prestazioni della squadra (non ultima la partita casalinga di ieri sera contro Cattolica) non si sono tradotte purtroppo in punti in classifica. L’inesperienza tipica di una squadra composta da atlete di 15-16 anni nei momenti decisivi dei set spesso determina un’elevata propensione all’errore che pregiudica quanto di buono costruito fino a quel momento. A fine partita spesso i tecnici delle squadre avversarie rivolgono i complimenti al nostro staff, come ad esempio ieri sera…. Purtroppo i complimenti non fanno classifica e l’obiettivo per il girone di ritorno sarà quello di continuare a cimentarsi alla pari con l’elevato livello della serie C, magari portando a casa qualche bello scalpo… Continuate a seguire le nostre Cicce!! Non ve ne pentirete!!

 Enrico Lipparini

Banca San Marino Fatro Ozzano 3-0 (25-22; 25-20; 29-27)

Il tabellino: Rubini 1, Mazza 9, Giuliani 10, Negroni 13, Borghetti 10, Pirollo 0, Colle 1, Tasso 0, Carlesso 8, Arbizzani L1, Albertini L2

Spesso lo sport riserva sorprese, e così e’ stato sabato sera per la partita in casa del San Marino ( prima assoluta in classifica). La Fatro Ozzano ha piacevolmente sorpreso giocando una delle più belle partite del campionato, e poco importa se si e’ perso 3 a 0 o se il San Marino ha giocato privo della sua giocatrice più forte. Per gran parte della partita il gioco e’ stato bello ed equilibrato da entrambe le parti nonostante la posizione agli antipodi in classifica e la notevole differenza di età’ ed esperienza. Ne’ scaturita una incoraggiante prestazione di squadra, che conferma il momento di crescita delle ragazze di Bollini già visto con la vittoria della scorsa settimana. Il primo set parte subito in vantaggio per la Fatro che non subisce gli attacchi delle avversarie e riceve e difende con tenacia. Il gioco e’ equilibrato fino al 20 pari, ma San Marino approfitta di qualche nostro errore e vince il set 25-22. Nel secondo nonostante l’inizio un po’ lento, le ragazze Ozzanesi giocano con coordinazione e tecnica facendo esultare il tifo in trasferta fino al 16 pari quando il San Marino capisce che deve giocare di astuzia e approfitta di un calo di continuità in attacco delle ospiti e vince anche il secondo set 25-20. Terzo set: Coach bollini rivede la formazione e cambia libero e palleggiatore. La squadra parte subito in vantaggio fino a 8-1, poi il San Marino non ci sta e comincia ad accorciare le distanze. Bollini chiama tempo sul 9:6 intuendo le difficoltà e riequilibra la squadra che gioca bene ed in vantaggio fino 21-15. Poi forse un po’ anche per inesperienza gli attacchi di Ozzano diventano prevedibili, qualche errore di troppo annulla il vantaggio e dal 22 pari si gioca punto a punto a chi attacca più forte ma sopratutto sbaglia di meno. San Marino si aggiudica il set 29-27 e la partita. Brave ragazze, si intravedono possibilità di riscatto e vittorie future e chissà che il lupo affamato di punti non si presenti presto di nuovo sottorete!

Roberta Borghetti

Ozzano –Olimpia Master (RA)  2-3    (19-25; 25-19; 18-25;25-22;10-15 ) 
Usato un termine calcistico perché le due formazioni si sono incontrate/scontrate due volte in 3 giorni sempre a Ozzano, prima in serie C venerdì sera e Under 18 reg. domenica pomeriggio, con una vittoria per parte. Le due squadre si conoscono ormai da tempo è hanno dato sempre vita a delle belle e combattute partite. Quindi anche questa non è stata da meno e ha regalato degli ottimi scambi duraturi e intensi. Le ragazze dell’Ozzano hanno giocato un’ottima gara, sostanzialmente in equilibrio, con fasi alterne tra le due formazioni che si sono portate su due set pari.  La “bella” ha avuto una prevalenza delle avversarie che sono partite molto aggressive e si sono portate avanti di qualche punto che le nostre ragazze, pur reagendo bene ma con un po’ di tardività, non sono riuscite a recuperare per tempo. Quei pochi punti che sono mancati per dare un altro volto al risultato, non solo del tie-break , li attribuirei alla difesa, a tratti meno efficace di quella avversaria.
Danilo Zeccoli

Secondo incontro e seconda vittoria in terza divisione per le ragazze di Nadine e Silvia . Il preludio non è dei più confortanti, in quanto arriviamo alla sfida con qualche assenza pesante ma oggi alle Ciari abbiamo visto una squadra coesa, concentrata e vogliosa di vincere . Questo Granarolo, in questo momento, è un’ avversario tutt’ altro che irresistibile ma, al contrario di sabato, dove ci eravamo adeguati al gioco di Diffusione Sport Imola, le nostre ragazze hanno macinato gioco dall’ inizio alla fine, senza lasciare tanti ma e tanti se sul campo, con una prestazione molto buona  dove tutte hanno lavorato con un unico obiettivo: vincere . Tre set filati via svelti con un 3 a 0 secco e parziali di 25-15 , 25-3 , 25-20.

Il tabellino di giornata è: Atti 8 , Baroni 16 , Collura lib. , Gardini , Guccini 3 , Iselli lib. , Luvengadio 5 , Maurizzi 2 , Pavarotti n.e. …ma presente , Serrantoni 4 , Zecchi . Forza ragazze!

Marco Baroni

Master Olimpia Ra- VTB Rosso 3-1 (25-17; 29-31; 25-21; 25-20)

 Gobbi 1; Taiani 7; Bacchilega 9; Verde 3; Folli 11; Tampieri 14; Roversi 1; Lipparini 2; Gherardi 14;

Stavolta Ravenna non è stato terreno di conquista…. Al termine di una gara coriacea il Master Olimpia si aggiudica l’intera posta in palio approfittando dell’eccessivo numero di errori da parte bolognese, errori che si sono tradotti in tanti punti lasciati sul campo. Peccato perchè VTB Rosso ancora una volta sul piano del gioco non ha affatto sfigurato, lasciando intravedere a tratti le notevoli potenzialità che il team possiede….Archiviamo il match di Serie C perchè martedì 13 sarà di nuovo…. Master Olimpia- VTB Rosso…. Stavolta la sfida riguarderà il campionato di Under 16 e l’obiettivo dichiarato della squadra rossoblu sarà quello di fortificare il primato in classifica nel Girone B. Si tornerà alla Palestra Montanari di Via Aquileia, orario inizio gara 19,45….Fino alla fine…. Forza Bologna!!!

Enrico Lipparini

Volley Team Bologna….. La forza di un progetto! 

La convocazione di Sofia Dal Monte per lo stage della Selezione Nazionale Giovanile ci offre lo spunto per ribadire la bontà del nostro progetto. Nato un paio di estati fa il progetto VTB coinvolge cinque società di riferimento nel panorama pallavolistico femminile della provincia di Bologna. Queste cinque “sorelle” (Csi Clai Imola, Idea Volley Bologna, Pallavolo Ozzano, Pontevecchio Volley Bologna e Progresso Volley Castel Maggiore) decisero a giugno 2016 che era giunto il momento di provare a fare qualcosa per unire le forze con l’obiettivo di creare un soggetto capace di trattenere sul nostro territorio e valorizzare i maggiori talenti nostrani. Sofia, insieme alle compagne di squadra e grazie al lavoro incessante profuso in palestra sotto la sapiente guida degli allenatori e dello staff, ne è l’esempio lampante! Siamo davvero orgogliosi del percorso che queste ragazze hanno intrapreso, sia con riferimento al gruppo 2002 di cui Sofia fa parte, gruppo che quest’anno si giocherà le chances di accedere alle Finali Nazionali under 16, sia del promettentissimo gruppo 2003 che ha iniziato quest’anno il suo percorso con l’identico obiettivo per la prossima stagione. Ovviamente stiamo già pensando al futuro…. VTB 2004 partirà il prossimo anno e poi chissà….

Fino alla fine… Forza Bologna

Buoni riscontri per VTB Rosso. La squadra si è piazzata al settimo posto (su 16 partecipanti) in quella che può essere considerata la manifestazione che più si avvicina al livello delle Finali Nazionali di categoria. Sei partite disputate in un giorno e mezzo con un bilancio finale di 3 vittorie (Volley Clodia, Chions e Bruel Bassano) e altrettante sconfitte (LiuJo, Agil Novara e Anderlini). La partita decisiva è stata quella dei quarti di finale contro Novara. Dopo aver vinto bene il primo set contro le quotate avversarie (Novara ha giocato la finalissima contro le “marziane” di Casal de Pazzi Volleyro’) VTB Rosso, con le energie ormai ridotte al lumicino trattandosi della quarta partita di giornata, ha subito la forte rimonta delle piemontesi che si sono poi aggiudicate il match al tiebreak. Il rammarico più grande è stato quello di regalare la semifinale 5-8 posto all’Anderlini dopo una gara condotta sempre in controllo fino al punteggio di 23-20 per noi secondo set e con il vantaggio di un set a zero…. Il torneo per noi si è poi concluso con una franca vittoria contro Bruel Bassano che ha sancito il settimo posto finale. Il Torneo Campesan, giunto alla settima edizione, ci proietta nella fase decisiva della stagione agonistica. Gli elementi che risulteranno decisivi da qui alla fine saranno positività, entusiasmo, ottimismo, tanto lavoro e disciplina. Se il gruppo sarà in grado di miscelare bene questi ingredienti siamo certi che i risultati saranno senza dubbio all’altezza!! Enrico Lipparini