Dopo 5 anni di dominio incontrastato della Pallavolo Ozzano, quest’anno il titolo italiano AICS di Pallavolo Under 16 femminile è stato vinto dalla squadra dell’ AICS VICENZA, che in finale ci ha battuto con una squadra di atlete tutte al limite di età, nate ’94, mentre delle nostre 11 atlete solo 4 erano al limite di età, le altre erano più giovani.
Comunque tornando alla cronaca della manifestazione, dopo vari anni che queste finali nazionali si tenevano a Cervia , quest’anno si sono tenute a Lignano Sabbiadoro (Ud), nello splendido Centro sul mare, che l’anno scorso ha ospitato le finali Nazionali FIPAV.

Primo incontro in programma alle ore 11.00 contro la Pallavolo Arzignano (Vi), ottima squadra che ha dovuto però arrendersi alla determinazione delle nostre ozzanesi, che con hanno portato a casa il primo risultato utile (2-0 col punteggio 25-16 e 25-23); nel pomeriggio lo scontro con le romane del Casette Mattei, seconda vittoria netta col punteggio 25-13 e 25-15; nel pomeriggio si è disputata l’ultima gara della giornata contro la squadra pugliese Pol.Olimpia Apricenam, ed anche qui Ozzano risulta vincente con un sonoro 2-0 (col punteggio di 25-7 e 25 a 12). Gianni Sorrenti e Arianna Graziani, gli allenatori che hanno gestito questo gruppo, hanno schierato tutte le ragazze presenti a referto alla manifestazione.

Risultando primi a punteggio pieno nel nostro girone, sabato pomeriggio incontriamo nella semifinale la seconda del Girone A Falconara, e la tensione si comincia ad avvertire: nel primo set partiamo un po’ contratti, e anche se siamo sempre in lieve vantaggio, sul punto a punto il Falconara ci supera sul filo di lana, e vince il primo set 26-24. Lo svantaggio di un set probabilmente contribuisce a dare uno scossone alle ragazze dell’ Ozzano, che partono di slancio e in 19 minuti vincono 25 a 13 riaprendo così la partita e soprattutto le sorti del Torneo. Il terzo set non ha storia, le ozzanesi ci credono, sanno che è fondamentale vincere l’incontro, e in 10 minuti si impongono vincendo set e partita con un netto 15 a 7.
Falconara si è dimostrata un ottimo avversario, del resto nel suo girone aveva perso di misura proprio contro il Vicenza, il nostro ultimo e definitivo avversario: l’appuntamento è per la finalissima di domenica alle ore 11.

Con una grande cornice di pubblico inizia la finale, non c’ e un grosso divario tecnico fra le 2 squadre, ma Vicenza si dimostra più compatta e può contare su tutte ragazze di grande esperienza, mentre Ozzano ha schierato coraggiosamente ragazze che hanno fatto molto bene nei loro campionati, ma che avendo età diverse provengono anche da gruppi diversi, e alcune fino a venerdì mattina non si conoscevano ancora. (La prossima stagione 2010/2011 giocheranno nei gruppi VIP di Under 18,16 e 14).
In più Vicenza ha dentro una gran sete di rivalsa e da 3 anni perde contro l’Ozzano in finale arrivando seconda.
La finale, al meglio dei 3 set su 5, parte tutta in salita per le nostre ragazze, e i primi due set se li aggiudica Vicenza 25 a 20 e 25 a 22; nel 3° set giochiamo al nostro massimo, vinciamo 25 a 15, e si riaccende la speranza, ma i nostri avversari non intendono perdere questa occasione d’oro, e chiudono ogni possibilità di rimonta vincendo di misura il 4° set 25 a 22.

Che dire…una bella esperienza, certamente per Tania Battini, Alice Meggiolaro e Federica Caramalli, le “veterane” del Torneo, ma soprattutto per tutte le altre ragazze che erano alla loro prima esperienza col Verde Azzurro dell’AICS… un’esperienza da ricordare! Le protagoniste che hanno ottenuto questa medaglia d’argento: Battini Tania e Giorgia, Billi Sara, Caramalli Federica, Cesari Eleonora, Cuzzoli Eleonora, Meggiolaro Alice, Mirandola Giorgia e Veronica, Pirazzoli Francesca e Tomasi Virginia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>