Domenica 26 settembre si è svolto il 5° Memorial Andrea Dall’Aglio, che grazie alle sinergie del Consorzio VIP, si è giocato su 2 impianti: le Kennedy di S.Lazzaro, e il Palagira di Ozzano.
Le Kennedy hanno visto il Progresso Castelmaggiore protagonista di due vittorie, rispettivamente 2 a 0 contr0 la Teodora Ravenna e 2 a 1 contro il Giovolley Reggio Emila; proprio il Giovolley poi ha prevalso sulle romagnole della Teodora con un netto 2 a0.
Intanto al Palgira di Ozzano le ragazze del VIP vincono 2 a 0 contro il Pontevecchio (25 a 9- 25 a 10) , anche la Sanmartinese Forlì prevale sul Pontevecchio con lo stesso risultato e lo scontro fra le due vincenti è a senso unico per le ragazze di casa.

Nel pomeriggio il pubblico delle Kennedy ha assistito allo scontro valido per il 5°- 6° posto, dove la Teodora Ravenna vince contro il Pontevecchio.
In contemporanea a Ozzano il Palagira ospita lo scontro per guadagnare l’ultimo gradino del podio, che va al Giovolley Reggio Emila vincente 2 a 0 contro la Sanmartinese Forlì.

Ed eccoci arrivati alla finalissima giocata al meglio dei 3 set su 5: il VIP contro il Progresso. Primo set vinto dal VIP, ma determinato da un lieve infortunio al polpaccio per Letizia Carboni, che viene sostituita egregiamente dalla compagna Giulia Amianti; secondo set perso e terzo set vinto agevolmente il terzo; quarto set che puzza di paura di vincere, e dal 24 a 19 per le ragazze di Ozzano, il set viene perso 27 a 25; occorre un 5° set tirato, e alla fine il VIP Ozzano vince meritatamente 15 a 13.
Questo risultato avrebbe certamente fatto piacere ad Andrea Dall’aglio, che quando era tra noi alla massima di De Cubertaine “importante è partecipare” rispondeva che De Cubertaine era un perdente…
Prima delle premiazioni finali Giorgio Gambi ha consegnato una targa ricordo del Torneo al signor Adriano, padre di Andrea Dall’Aglio.

Le nostre del VIP, che hanno ritirato dalle mani dell’Assessore allo sport e vicesindaco di Ozzano Luca Lelli il Trofeo Ma.Con., hanno fatto la parte del leone anche nei riconoscimenti individuali per ruolo: miglior attaccante Michela Grasso, miglior palleggiatore Letizia Capello, miglio libero Federica Caramelli, mentre il premio miglior centrale è andato a Chiara Lombardi del Progresso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>