silvia

Gut Chemical Bellaria  (RN) – Fatro Ozzano 3-1  (25-16; 25-17;  19-25; 25-17)

Tabellino Ozzano : Rubini 3, Mazza 16, Giuliani 4, Negroni 14, Borghetti 5, Colle 1, Tasso 3, Carlesso 5,  Cavazzini 4 Arbizzani libero 1, Albertini libero 2.

Dopo la vittoria netta della scorsa settimana la Fatro Ozzano cede 3-1 e subisce la superiorità di Bellaria Igea Marina. Si interrompe il momento vincente delle ozzanesi, ma lo fa con una avversaria 2^ in classifica e già certa dei play-off promozione con giocatrici di ottimo livello e molto esperte. Sin dall’inizio del primo set la Fatro parte sottotono forse in difficoltà psicologica davanti ad una squadra nettamente superiore e non riesce a contenere gli attacchi incisivi ne a muro ne in difesa. Anche la battuta insidiosa ci coglie impreparate e ci mette in difficoltà in ricezione. Coach Bollini usa tutti i cambi a disposizione ma non riesce a ristabilire la concentrazione e il set si chiude 25-16. Il secondo set parte meglio, ma le avversarie riprendono subito il timone, non conteniamo gli attacchi a muro e di nuovo Ozzano soccombe 25-17. Finalmente nel terzo set la Fatro si sveglia, sbaglia meno e comincia a giocare come sa. Il gioco è combattuto punto a punto fino al 15 pari quando le ragazze di Bollini tirano fuori le unghie e si portano in vantaggio soffiando il set sotto al naso alle padrone di case. L’onore è salvo 25-19. Le romagnole non accettano lo smacco e iniziano il quarto set decise a finirlo in bellezza. Ozzano abbassa la guardia e va di nuovo difficoltà di fronte al livello superiore di gioco delle avversarie, e l’esperienza, vedi Carol Zuccarini ex B1 e la palleggiatrice  Aleksandra Rink che ci nascondeva la palla a piacimento. Il set si chiude 25-17 e così pure la partita. Prossimo sabato ultimo appuntamento di campionato nell’inconsueto orario delle ore 17,00 al Palasport di Ozzano  contro le “cugine” del Volley Team Bologna, una partita sentita come un derby! Forza ragazze, crederci sempre fino alla fine!

La vittoria per 3-1 della capolista imbattuta VTB Rosso contro Teodora Ravenna nell’ultima giornata del girone B del Campionato Regionale U16 consente a VTB Rossoblu di piazzarsi al secondo posto alle spalle delle cugine. Pertanto il prossimo 13 maggio Volley Team Bologna manderà entrambe le squadre alla Final Four Regionale.  Si tratta di un risultato al di sopra delle aspettative che ci riempe di orgoglio e soddisfazione, risultato che arriva al secondo anno di attività e che proietta VTB tra le più importanti realtà del panorama pallavolistico regionale e, speriamo presto, nazionale. Il merito è di tutti coloro i quali hanno creduto fermamente in questo progetto voluto e realizzato da cinque società di riferimento della pallavolo femminile bolognese, ovvero Csi Clai Imola, Idea Volley Bologna, Pallavolo Ozzano, Pontevecchio Volley Bologna e Progresso Volley Castel Maggiore. Il nostro ringraziamento và pertanto ai tecnici, ai dirigenti, alle famiglie e soprattutto alle fantastiche ragazze che hanno saputo centrare questo importante risultato. Ora però c’è da giocarla questa Final Four…. Sarà un doppio scontro Modena- Bologna e nei prossimi giorni vi presenteremo nel dettaglio le appassionanti sfide che ci attendono. Fino alla Fine Forza Bologna!!!!!

Enrico Lipparini

Fatro Ozzano Panettone Flamigni 3-0  (25-19; 25-20; 25-15)

La Fatro Ozzano vola e vince contro il Panettone Flamigni con il punteggio pieno 3 a 0 e conquista tre punti preziosi. Una vittoria a coronamento di mesi di impegno e sudore, una vittoria della volontà e della squadra, una vittoria che conferma i progressi in crescendo visti nelle ultime partite. Nonostante l’inizio lento del primo set le Ozzanesi, grazie ad una scossa di coach Bollini, riprendono in mano le redini del gioco e dal 15 pari in poi giocano sempre più incisive fino alla vittoria netta della Fatro 25-19. Il secondo set comincia male per Ozzano, troppi errori e poca concentrazione, ma e’ di nuovo “Bolla” che con il doppio cambio strategico palleggiatore e opposto rimette le ragazze sulla retta via complice anche un lungo turno in battuta di Borghetti che da 8-15 in negativo ci riporta in vantaggio 18-15. Il lupo ci fa l’occhiolino e ritroviamo grinta e convinzione vincendo 25-20. Nel terzo set Ozzano schiera la stessa squadra vincente del set precedente e domina da subito la scena in scioltezza. Attacchi vincenti ed un gioco brillante emozionano il pubblico presente e fra le urla di incitamento e il tifo del pubblico di casa la Fatro vince 25-15. 3 a 0.
Forza ragazze! Non arrendersi mai.

Foca Masi – Ozzano 1-2 (13-25; 24-26; 25-11)

Il titolo territoriale Fipav di Under 13 femminile si assegna domenica 22 aprile 2018 al Palacabral di Casalecchio in un clima bollente.  Questa finale si è probabilmente iniziata a giocare molto prima del fischio d’inizio in quanto, per gli addetti ai lavori, era già scritta da tempo: le due squadre sono state infatti pensate e strutturate per quest’obbiettivo. Il Foca Masi ci arriva rispettando le aspettative e confermandosi squadra di alto livello, mentre noi dobbiamo fare i conti con imprevisti ed infortuni che ci fanno guadagnare la finale non senza difficoltà. Il clima prefinale si delinea con allenamenti straordinari e partite amichevoli, ma anche sui social dove i sondaggi, che ora vanno tanto di moda, decretano con percentuali impietose un’unica vincitrice.  Le nostre ragazze sono quindi ben consapevoli di non essere le favorite e di incontrare avversarie agguerrite, affiatate e fortissime fisicamente, tecnicamente e psicologicamente. Al fischio d’inizio accade una cosa che non ricordiamo in altre partite: sotto lo sguardo attento e determinato di Nadine, le nostre ragazze si stringono in cerchio in mezzo al campo e si capisce che si stanno dicendo qualcosa di bello e d’importante.  H 17.15 parola al campo e in pochi minuti s’intuisce che sta succedendo qualcosa di inaspettato. Il Foca Masi concede e sbaglia molto più di quanto non sia mai accaduto nelle partite in cui l’abbiamo visto giocare. Le ozzanesi riescono ad approfittarne sbagliando invece pochissimo e chiudendo il primo set 25 a 13.  Le avversarie, shockate da questo inizio, riescono a giocare un secondo set con un’altra marcia; non mollano però nemmeno le nostre che in un tripudio di battimani, batticuori, tamburi e trombette chiudono il set 26 a 24. La partita è vinta e il terzo set vede in campo tutte le atlete che hanno partecipato fin dall’inizio a questo campionato. Se è vero che il Foca Masi ha giocato il peggior set della stagione va anche detto che le nostre hanno giocato la loro miglior partita, quanto meno in determinazione, concentrazione e precisione, soprattutto in difesa. Come cita il nostro Presidente: “Chi vince festeggia e chi perde spiega”.  Rendendo onore all’avversario per noi è il momento di festeggiare e ringraziare ognuna delle ragazze che ha partecipato all’impresa nata e costruita in una stagione intera, partita dopo partita: Bizzocchi Arianna, Carollo Martina, Collura Camilla, Coronelli Caterina, Di Taranto Virginia, Fraietta Alice, Franceschi Camilla, Gambini Arianna, Giannoni Beatrice, Lussafi Grace, Rossetti Sofia, Stefanelli Ilaria. Oltre alla bellissima coppa di colore rosa arrivano anche i riconoscimenti come miglior palleggiatrice a Camilla Franceschi e miglior giocatrice in campo ad Arianna Gambini. Brave a tutte le ragazze che non hanno mai mollato!

Lucrezia Minghetti e Marika Barone

Le 2007 iniziano con il piede giusto il torneo di under 11, portando a casa 12 punti in una settimana. Mercoledì 18, in casa alle Panzacchi, sconfitto la Sangiorgiese, squadra decisamente alla prima esperienza che ha impegnato veramente poco le nostre ragazze. 4 a 0 con parziali di 21-1, 21-2, 21-5, 21-7. Domenica 22 espugnato il campo del Vivo Villanova con un’ottima prova, contro una squadra un po’ più impegnativa rispetto a qualche giorno fa, senza subire troppo, vinciamo anche questa 4 a 0 con parziali di 21-9, 21-12, 21-10, 21-11. Oggi, 25 Aprile, con le Panzacchi gremite, liberiamo il nostro gioioso girotondo contro il Castenaso, sicuramente l’avversario più difficile incontrato finora, 4 a 0 anche a loro, con alcuni bei scambi e parziali di 21-14, 21-9, 21-11, 21-7. Gli automatismi sono ancora work in progress, ma le basi ci sono, le nostre piccole lupacchiotte devono fare tesoro di questa esperienza per mettere in pratica quello che Luca ed Elena insegnano loro durante la settimana, cercando di non limitarsi a un semplice passaggio nel campo avversario, ma provando a fare loro DNA il tris ricezione-alzata-attacco. Sarebbe bello costruire da lontano un gruppo che negli anni possa emulare le soddisfazioni delle ragazze più grandi, vedi vittorie provinciali e regionali in under 13 e under 14. Facciamo gli auguri, per domenica, ai nostri coach Luca ed Elena di dover tornare a casa con il problema di dover acquistare il biglietto per la Sardegna, rispetto per l’avversario ma niente paura !! Forza bimbe, forza Ozzano

Marco Baroni

Domenica 15 Aprile, in quel di Calderara va in scena la fase finale del trofeo Cavicchi. Arriviamo a questo appuntamento forti del nostro secondo posto nella fase a gironi, sarebbe molto bello provare a confermarlo. Alla mattina nella semifinale incontriamo il Masi Casalecchio, le nostre “cinne” entrano in campo subito concentrate e portano a casa il primo set senza troppi patemi . Nel secondo set la musica cambia perché andiamo decisamente sotto, non riusciamo a trovare la trama giuste , ma sul 16 a 22, quando tutto sembra presagire al terzo set, si riaccende la luce e riusciamo a vincere. Tutti a pranzo in attesa della finale del pomeriggio contro il Calderara che ha faticato non poco contro il San Lazzaro. Il primo set è abbastanza equilibrato fino al break, che crea un solco incolmabile, in quanto le nostre avversarie, supportate da un’ottima difesa, giocano in maniera più “esperta” variando più volte il loro modo di attaccare tra schiacciate e palla piazzate. Il secondo set sembra destinato a finire come il primo, fino a un incredibile ed esaltante serie di punti che ci porta a vincere 25 a 23.  L’impresa purtroppo rimane un miraggio, perché il Calderara si è dimostrato più forte, ma tanto orgoglio e onore per le nostre lupacchiotte quasi tutte alla prima vera esperienza di un certo livello. Una sconfitta che deve essere non motivo di sconforto, ma blocco da cui ripartire nel finale di stagione con Under 11 e trofeo Braglia , infondo abbiamo regalato un’altra coppa al nostro presidente !!  Un grazie anche a tutti quelli che hanno dedicato un po’ della loro giornata a tifare per queste splendide bambine e ai nostri coach Luca ed Elena.Forza Ozzano!

Marco Baroni

Cervia Volley – Fatro Ozzano 1 – 3   (18-25, 24-26, 25-19; 20-25)

Tabellino : Rubini 4, Cavazzini 5, Mazza 13, Giuliani 2, Negroni 19, Borghetti 9, Pirollo 2, Colle 0, Tasso n.e. , Carlesso 5,  Arbizzani libero 1 e Albertini libero 2

La Fatro Ozzano torna alla vittoria e si impone in casa del Cervia. Finalmente il primo successo pieno con un bottino di tre punti. Una prova positiva delle Ozzanesi che lasciano solo un set alle padrone di casa e lo fanno con amarezza perché giocato con poco vigore, ma allo stesso tempo confermano il miglior andamento già intravisto nelle ultime 3 partite.
Il primo set è costantemente nelle mani della Fatro, complici anche i molti errori in battuta del Cervia, e si chiude in positivo 25-18. Nel secondo set comincia la rimonta delle padrone di casa che sbagliano meno e solo a metà del set ci permettono di passare in vantaggio e combattere punto a punto ma è Ozzano che di nuovo vince   26-24.
Il terzo set riporta in campo le avversarie più combattive e invece le ozzanesi in totale black out che cedono commettendo troppi errori. A nulla servono i vari cambi e Cervia chiude 25-19. Il quarto comincia seguendo la scia di quello precedente con il Cervia in vantaggio 7:2, ma coach Bollini interrompe il momento no chiamando tempo e scuote la squadra chiedendo di giocare come sa. Le ragazze recepiscono il messaggio tirando fuori le unghie e cominciando a recuperare fino al 14 pari. Da lì Ozzano mostra di saper gestire le difficoltà combattendo in equilibrio e poi in vantaggio netto con la parola fine sul 25-20. Si torna a casa col sorriso della vittoria e tre punti che ci permettono un occhiolino alla classifica spostandoci al penultimo posto. Forza ragazze, fino alla fine!

Andata: Pgs Bellaria vs Ozzano 0-3 (14-25/22-25/21-25)

Ritorno: Ozzano vs Pgs Bellaria 1-2 (19-25/11-25/25-19)

Le partite semifinali contro Pgs Bellaria, svoltesi nei giorni scorsi, sono state molto differenti tra loro. L’andata, giocata fuori casa, si è dimostrata molto facile nel primo set, per poi intensificarsi negli altri due, quando le avversarie hanno tirato fuori le unghie dimostrando quello che sanno fare. Non è stato però sufficiente a battere le ozzanesi che hanno tenuto duro fino alla fine vincendo 3 a 0. Nella partita di ritorno le ragazze del Pgs partono subito grintose e ben organizzate in campo, non lasciano cadere una palla e schiacciano fortissimo sulle ozzanesi che, un po’ basite e un po’ confuse, non capiscono cosa sia cambiato. Fortunatamente nel terzo set si avverte la voglia di farcela: la maggior concentrazione in campo regala belle giocate e una buona difesa. Le ozzanesi vincono l’ultimo set e guadagnano l’accesso alla finale per il 1°/2° posto che si giocherà domenica 22 aprile contro Foca Masi. Forza ragazze…..

Marika Barone

Ha avuto un grande successo il Clinic organizzato da VTB e che ha visto protagonista per un pomeriggio Francesco Pupo Dall’Olio ex campione della nazionale ed allenatore di varie squadre di serie A. Martedì scorso infatti in occasione dell’allenamento congiunto delle due squadre del VTB sì è voluto focalizzare al meglio la tecnica dell’alzata coinvolgendo principalmente i palleggiotari ed i liberi delle nostre due squadre.
Pupo ha raccontato, seppur sinteticamente, le poprie convinzioni e metodologie di allenamento sul palleggio mostrando alle nostre atlete, esercizi specifici e dando loro consigli utili per la loro crescita.
Il successo di questo evento si è riscontrato subito, sia con la presenza sugli spalti di un folto numero di allenatori bolognesi interessati ad aumentare il proprio bagaglio di conoscenze ma anche in due bellissimi e coraggiosi palleggi di alzata del nostro libero in occasione della partita di ieri sera nel campionato Under 16 dimostrando che il messaggio dato è stato recepito. Obbiettivo raggiunto .

Under 16 Regionale: VTB ROSSO- VTB ROSSOBLU 3-0 (25-16; 25-20; 25-23)

Le due squadre rossoblu danno vita ad un bel match al Pala Margelli nel derby di ritorno del Campionato regionale Under 16. E’ stato un match molto più combattuto di quanto dica il punteggio e alla fine credo sia giusto fare i complimenti ad entrambe le compagini per ciò che hanno fatto vedere in campo. Grande determinazione e tenacia a voler conquistare ogni singolo punto, errori alternati a giocate di pregevolissima fattura. Ne è uscita una partita vibrante e divertente anche grazie al folklore che ci hanno regalato i cori delle ragazze in panchina a favore delle compagne in campo. Insomma, un bello spot per il nostro sport (perdonate il gioco di parole!!). Sarebbe davvero bellissimo per tutto il movimento VTB qualificare entrambe le squadre alla Final Four Regionale del 13 maggio p.v.  Con la vittoria di ieri VTB Rosso ha conquistato matematicamente il primo posto nel girone.  Ora speriamo, confidiamo e… tifiamo affinchè VTB Rossoblu riesca ad aggiudicarsi la seconda piazza per centrare una bellissima doppietta!! Forza Bologna!!!!!!